CategoriesEditorials · Fashion

Top 5 abiti da sposa 2017-2018

Top 5 abiti da sposa 2017-2018

Gli abiti da sposa sono oggetti del desiderio che accompagnano la vita delle donne sin dall’infanzia.
Un incantesimo che nasce dal fascino e dall’eleganza delle principesse Disney, si realizza nel momento in cui si trova l’abito adatto ad una delle giornate più importanti e indimenticabili della vita.

L’idea di matrimonio è mutata notevolmente nel corso dei secoli e la moda è sempre stata in grado di adattarsi ai cambiamenti.

Negli ultimi anni, gli stilisti che si occupano del settore si avviano verso due idee di “sposa” che si pongono quasi agli antipodi: quella “tradizionale” in bianco e merletti e quella “avanguardista”, che unisce colori a forme del tutto innovative.

Ecco i 5 abiti che più mi hanno colpito delle collezioni 2017-2018.

NIHER – ROSA CLARA

Niher 2Niher - Rosa Clara

Abito stile principessa a maniche lunghe con corpetto in pizzo trasparente e scollatura a V e gonna in tulle, pizzo e crepe.

Amo i dettagli complessi dei pizzi che compongono la parte superiore dell’abito in netto contrasto con la semplicità e la leggerezza della parte inferiore. Per coloro che cercano un effetto di stupore nella semplicità e nella delicatezza.

VORTICE DI TULLE A PIEGHE – VIKTOR&ROLF

Da un corpetto rifinito senza spalline prende forma un’elaborata opera d’arte di tulle pieghettato che ricade sulla gonna – creando un abito leggero in pieno movimento.

Una sottogonna di sostegno dona un volume imponente che rende il vestito un masterpiece.

Suppongo sia inevitabile apprezzare l’aria di novità emanata da un pezzo tanto tradizionale come il tulle bianco. Un abito in grado di unire la razionalità del geometrico alla sensibilità dell’effimero.

VENEZIA – JULIE VINO

Se amate i vestiti da sposa con corpetti mozzafiato vi innamorerete dell’ultima collezione di Julie Vino: Venezia.

La collezione p/e 2018, infatti, presenta abiti ricchi di dettagli ispirati alla città italiana, compresi ricami ad effetto tattoo e scollature impreziosite da gioielli.

Ciò che colpisce di questa collezione è la perfetta unione creata tra abito e città. Porta a immaginare l’abito in sublime accordo con il contesto che lo circonda.

Dunque anche la location ha la sua importanza… chi dice che non possa essere proprio Venezia?

MS. ELLE – GALIA LAHAV

Antecedente all’ultima collezione “Victorian Affinity” (che riprende lo stile dell’Inghilterra vittoriana e della Belle Époque), Le Secret Royal esprime il profondo amore della maison per l’haute couture attraverso silhouette originali, dettagli innovativi ed elementi floreali.

Dal momento che i vestiti sono creati in ricami di tulle in seta e pizzi bianchi, questa collezione è per coloro che vogliono sentirsi vere e proprie “regine”.

Quest’abito si ispira al pavone bianco reale e presenta un insieme di applicazioni ricamate che ricadono sul retro del vestito, a formare due ali ripiegate.

TRULY ZAC POSEN

zac posen

La gonna a strati in tulle di quest’abito Truly Zac Posen lascia senza fiato.

Bilanciato da un corpetto stretto e di minuscole pieghe in tulle, questo vestito da sposa è originale e decisamente elegante, arrivando a donare alla sposa il portamento di un cigno.

Rispondi